Oltre al piacere intrinseco di riempirsi la pancia con del delizioso cibo, i pasti rappresentano momenti fondamentali della giornata di un cane, intorno ai quali si cuciono tutte le altre attività. Poco importa come è organizzato il resto del tempo, purché gli orari di pranzo e cena rimangano invariati e affidabili.

Una routine alimentare può aiutare a condurre uno stile di vita sano su vari fronti, ad esempio aumentando le possibilità di sviluppare altre sane abitudini (come la regolarità intestinale). In questo modo sarà più semplice anche per te prevedere l’orario delle tue passeggiate. Con un’alimentazione a orari programmati è anche più facile accorgersi di eventuali cali di appetito, un primo indicatore di malessere del tuo cane.

Abbiamo stabilito che un orario affidabile dei pasti è importante. Tuttavia, non esiste una routine che vada bene in qualsiasi situazione: tutti i cani sono diversi, vivono in famiglie diverse e hanno uno stile di vita diverso. Quello che possiamo fare, però, è darvi dei consigli generali in base all’età e alla razza del vostro cane.

Quale routine, in generale, si adatta a un cane adulto sano?

Indicativamente, la maggior parte dei cani adulti dovrebbe consumare due pasti al giorno (mattina e cena). Tale consuetudine aiuta a instaurare un metabolismo stabile e una digestione sana. Assicurati che il tuo cane abbia sempre a disposizione acqua fresca quando mangia le crocchette.

 Anche l’attività fisica è molto importante e idealmente dovrebbe trovare posto prima di ogni pasto. Per fare un esempio, la prima passeggiata del giorno potrebbe essere alle 6, con un pasto verso le 7. Un’altra passeggiata potrebbe precedere la cena.

 Beanie at the front door

La taglia conta?

Sì. Solitamente, i cani di taglia più piccola hanno un metabolismo più veloce e consumano energia più velocemente di cani più grandi. Questo li rende più sensibili a livelli bassi di zuccheri nel sangue, motivo per cui sarebbe meglio nutrirli tre volte al giorno.

Se il tuo amico a quattro zampe appartiene a una razza gigante, avrai notato che può soffrire di gonfiore e problemi di stomaco. Per questo motivo è consigliabile offrire pasti ridotti più volte al giorno piuttosto di uno o due pasti abbondanti. Per la stessa ragione, è meglio evitare di nutrire una razza gigante appena prima di uscire per il giretto giornaliero. Inoltre, cerca di aspettare almeno un’ora dalla passeggiata prima di servire il pasto. Aspettare che si sia tranquillizzato può evitare che mangi troppo velocemente e ingoi troppa aria.

E con i cuccioli?

I cuccioli – essendo, appunto, cuccioli – sono in fase di crescita, pertanto hanno spesso un bell’appetito, che dovresti cercare di soddisfare almeno tre/quattro volte al giorno. Come per tutti i cani, è importante fissare degli orari: se i tuoi orari personali permettono una determinata routine, poco importa se è diversa da quelle che proponiamo noi: la cosa essenziale è cercare di rispettare le vostre abitudini.

È importante non tardare eccessivamente l’ultimo pasto della giornata: anche i cuccioli – come noi – hanno bisogno di un po’ di tempo per digerire adeguatamente (e possibilmente anche…andare in bagno!) prima di andare a dormire.

Assicurati di offrire al tuo cucciolo del cibo nutriente. Scegli ricette pensate appositamente per cuccioli in crescita, come il nostro favoloso abbinamento Anatra & Pollo , ricco di proteine di qualità che aiutano la crescita dei muscoli e rinforzano il sistema immunitario.

 puppy Issa with puppy kibbles & wet food

Mantieni tre pasti al giorno finché il tuo cucciolo non è cresciuto del tutto, poi passa a due. Nel caso di taglie piccole, questo avviene circa a sei/otto mesi. Per taglie medie, grandi e giganti se ne parla rispettivamente a 9-10 mesi, a 11-12 mesi e a 12-13 mesi.

E per i cani più anziani?

 jack russel eating from senior kibbles

Quando il tuo cane iniziarà ad diventare più… “saggio” (generalmente dopo gli 8 anni), le sue necessità alimentari cambieranno leggermente. Pur rimanendo fedele alla routine di due pasti al giorno cui è abituato, considera di adeguare la sua dieta a uno stile di vita meno brioso. I cani più anziani possono beneficiare di una dieta che offre sostegno a ossa e articolazioni, come il nostro abbinamento Pollo allevato a terra & Salmone norvegese per cani senior, ricco di omega-3.