Sicurezza prima di tutto

Per dormire bene, un cucciolo deve innanzitutto sentirsi al sicuro. Nei suoi primi giorni di vita la sua mamma, i suoi fratellini e un ambiente familiare lo hanno aiutato a sentirsi protetto. Significa che ora tocca a te farlo sentire ugualmente al sicuro in modo che possa riposare tranquillo. Prima cosa: non lasciarlo da solo in questo mondo tutto nuovo per lui.

puppy on the owner’s lap

Se il tuo cucciolo inizia a piangere quando dovrebbe star dormendo, la regola d’oro è di tranquillizzarlo. In questo modo capirà come comunicare con te ma soprattutto che può contare su di te, così come contava sulla propria mamma.

La tua presenza fa miracoli

Il modo migliore per rassicurare il tuo cucciolo è di passare tanto tempo con lui. Il posto migliore per farlo dormire? Il più vicino possibile a te, in modo che possa sentire il tuo odore e il tuo respiro rassicurante.

dog sleeping close to owner

Come fare quindi? Scegli un posto nella tua stanza e posiziona del cartone o una cesta per il tuo cucciolo. Se il tuo pavimento è difficile da pulire, valuta se mettere del linoleum sotto la cuccetta; in questo modo sarà anche più semplice fargli capire come comportarsi di notte. Scopri subito perché!

E se ha bisogno di fare pipì?

La maggior parte dei cuccioli ha bisogno di fare la pipì almeno una volta durante la notte. Una visita alla toilette prima di andare a dormire è dunque il primo passo nella giusta direzione! Se dopo alcune ore senti il tuo cucciolo piagnucolare o scalciare con le zampette, molto probabilmente saprai che è ora di fare una pausa pipì. Accompagnalo al suo “bagno”. Fatto? Ora tutti a letto di nuovo!

Con un po’ di fortuna, nel giro di qualche giorno la tua casa diventerà un ambiente familiare per il cucciolo, il che significa che puoi iniziare a lasciarlo dormire da solo. Ricorda però: ogni cucciolo è unico. Uno potrebbe dormire tranquillo dopo due o tre notti, un altro potrebbe metterci qualche settimana ad ambientarsi.

Consiglio extra

Caldo e freddo

Assicurati che non sia né troppo caldo né troppo freddo per il tuo cucciolo e ricorda che questo può dipendere dalla razza. Ad esempio, un peloso Bovaro del Bernese dal folto pelo avrà bisogno di una temperatura diversa da un cucciolo di Crestato cinese quasi senza.

Impostare una routine

Crea una routine serale: ad esempio, un po’ di tempo in giardino, qualche coccola sul divano, uno snack della buonanotte e ultima visita alla toilette prima di andare a nanna.

Spuntino?

Se il tuo cucciolo non dorme tutta la notte, è possibile che abbia ancora fame. Prova a dargli uno snack in più prima di andare a dormire. Dopotutto, cani e umani non sono così diversi tra loro.