Una passeggiata in sicurezza

Il buio arriva prima in inverno e la visibilità ne risente. Indossa un giubbotto catarifrangente per assicurarti che gli automobilisti vedano bene te e il tuo cane. E perché no, anche un collare a LED non può certo che aiutare!

Ti consigliamo di tenere il tuo cane al guinzaglio se c’è tanta neve o ghiaccio. Il rischio che cada su una lastra di ghiaccio troppo fina o che perda l’orientamento in mezzo a tutta quella neve c’è… quindi tienilo al sicuro, vicino a te!

Uno strato extra

Dog walking in the snow.Alcuni cani possiedono un pelo folto e spesso che li aiuta a mantenersi caldi nei mesi invernali. Non tutti però: se il tuo cane ha il pelo corto, valuta dell’abbigliamento invernale per tenerlo più al caldo. Online puoi trovare indumenti per qualsiasi taglia.

I cuccioli e i cani più anziani possono indubbiamente trarre beneficio da uno strato in più: talvolta la difficoltà a regolare la temperatura corporea li porta a essere particolarmente sensibili a condizioni climatiche più estreme.

Questo inverno coccola il tuo cane con i nostri golosi snack
Acquista ora →

Non dimentichiamoci le zampe!

È importante prendersi cura delle zampe del tuo amico peloso sia prima che dopo averlo portato a spasso. È essenziale tenerle pulite, specialmente se ha del pelo lungo tra le dita delle zampe. Il ghiaccio e il sale possono infiltrarvisi facilmente, e non è certo piacevole per il tuo cane! Se il problema ricorre, valuta se accorciare il pelo o se comprargli delle calzature apposite.

Anche se il pelo delle zampe del tuo cane non è particolarmente lungo, ti consigliamo di sciacquare con dell’acqua calda tutte e quattro le zampe al ritorno dalla passeggiata invernale. Il freddo, infatti, può causare delle screpolature nei cuscinetti plantari – motivo per cui consigliamo anche di applicare della pomata idratante apposita dopo il risciacquo.

E la neve?

Dog playing in the snow. La neve è meravigliosa, ma ci sono alcune cose che è bene ricordare. Innanzitutto, non c’è da preoccuparsi se il tuo cane mangia un po’ di neve (ma non troppa!). Un’ingestione eccessiva di neve può causare dissenteria e abbassare la temperatura corporea del tuo cane.

Il problema più grande legato alla neve e al ghiaccio riguarda l’uso, da parte di noi uomini, di sale e antigelo. Il sale può essere fastidioso per le zampe, ma è ancora più dannoso se ingerito, in quanto può causare disidratazione, vomito e – nel peggiore dei casi – problemi alla circolazione sanguigna. L’antigelo è ancora più pericoloso: l’ingestione di una piccola quantità di antigelo da parte di un cane di piccola taglia può portare a problemi renali ed epatici. Quindi… fai molta attenzione!

Speriamo che questa guida ti sia stata utile a risolvere qualche dubbio prima di andare a spasso con il tuo cane. D’altronde, non vale la pena rinunciare alle passeggiate in un periodo così magico!